Posts

In primavera, le ore di luce solare e il livello di intensità dei raggi ultravioletti solari aumentano gradualmente. La pressione atmosferica varia a secondo della temperatura e questo influisce sulla nostra circolazione. La biometeorologia ha messo in evidenza l’interazione tra l’atmosfera e la biosfera, cioè la relazione tra la salute con il tempo e le stagioni.

 La primavera è un periodo particolarmente delicato e di transizione. Molte persone avvertono la stanchezza primaverile causata dalla maggior presenza di luce e dagli improvvisi sbalzi di temperatura. Questo fenomeno è chiamato “meteorosensibilità”. Specialmente nel periodo primaverile è essenziale prendersi cura della pelle con cosmesi biologici della più alta qualità per prevenire danni alla pelle.

Nutrizione Profonda

In primavera è importantissimo nutrire la pelle con bioattivatori cutanei che ne migliorano la funzionalità cellulare con un’azione dinamogena, cioè la resistenza del tessuto viene aumentata. I fiori d’arancio di MIDNIGHT REJUVENATION e l’olio del cactus Opuntia, agiscono in sinergia con piante ad azione lenitiva che migliorano l’energia della pelle.

 

Al mattino, la combinazione VELVET HYDRATION con una dose di MIDNIGHT REJUVENATION è particolarmente importante  per l’ idratazione delle zone della scollatura, della bocca, del naso e delle sopracciglia . È anche consigliata in caso di dermatite in primervera, grazie alla sua concentrazione di neroli e rosa. 

Purificare e rinnovare di notte

La maschera INSTANT LIBERATION è ideale, dato il suo contenuto di piante benefiche, per trattare la pelle con impurità durante la primavera. È consigliata l’applicazione due volte alla settimana, con una piccola dose ben spalmata, come una crema, che viene lasciata agire durante tutta la notte. 

Preparazione per l’estate 

Mescolare l’olio-siero MIDNIGHT REJUVENATION con una piccola quantità della crema JOUVENCE DIVINE e applicarlo sul contorno delle labbra e degli occhi, del collo e décolleté. Applicarlo con leggeri tocchi tre volte alla settimana la sera.

A Le Pure abbiamo deciso di usare l’olio essenziale di Neroli, un olio che si ottiene dalla distillazione dei fiori d’arancio amaro. La differenza tra il Neroli e l’olio dei fiori d’arancio risiede nel processo di estrazione impiegato per estrarre l’olio dai boccioli. In effetti, a differenza dell’olio di fiori d’arancio, l’olio di Neroli viene prodotto attraverso la distillazione con vapore, una tecnica antica e assolutamente sana.

L’olio di Neroli possiede un aroma ineguagliabile e ottime proprietà rilassanti!